Kebab fatto in casa all'italiana


Kebab semplice da fare in casa con ingredienti facili da reperire


Ieri con la mia fidanzata abbiamo deciso di starcene a casa sotto la copertina a guardarci un film (che poi si è rilevato Masterchef Italia, giusto per rimanere in tema).
Mangiare porcate è d'obbligo in questo caso, però con questo freddo uscire di casa...che noia!
(Sempre per rimanere in tema di TV io da piccolo non mangiavo il Kebab, ma guardavo il telefilm "Kebab for breakfast" e ero talmente appassionato che appena sono diventato un po' più grande ho assaggiato questa specialità orientale.)
Tornando a noi, con un po' di fantasia sono riuscito a soddisfare il nostro desiderio di cibo da strada e
non vi preoccupate, sembra una ricetta complessa ma in realtà 20 minuti bastano per realizzare il kebab all'italiana fatto in casa!

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 2 persone

  • 300 gr carne trita bovina
  • spezie varie QB
  • 2 zucchine
  • olio oliva QB
  • 2 piadine
  • 1 pomodoro
  • insalata QB
  • maionese
  • 125 gr di yogurt bianco
  • succo di limone QB
  • erba cipollina QB

Preparazione

  1. Iniziamo con il ripieno: ho preso 300gr di carne trita (che può essere recuperata anche sbriciolando gli hamburger surgelati, una volta scongelati).
    Piccolo appunto, se avete delle "spezie mix" non dovete fare il procedimento che segue.
    - In una padella scaldate dell'olio con uno spicchio di aglio schiacciato e un peperoncino, soffriggete e quando l'aglio sarà brunito toglietelo insieme al peperoncino.
    - Mettete la carne a rosolare e mettete un po' di pepe nero e sale, più pepe che sale.
    (Se avete l'Ariosto, basterà rosolare la carne nell'olio e caricarla di Ariosto).
    - Sfumate con una tazzina di latte e fate cuocere a fuoco basso e scoperto fino a che tutti i liquidi saranno del tutto assorbiti.
    - Mentre la carne una volta cotta si raffredderà, prendiamo 2 zucchine e tagliamole per lungo.
    - In una griglia ben calda, con un fondo di sale, grigliamo le zucchine. Basterà poi condire con un filo di olio e prezzemolo (anche secco).
  2. Passiamo alla pasta, se avete delle piadine già fatte siete a cavallo, se no dovrete:- Prendere 200gr di farina, 50 gr di burro (sciolto, magari nel microonde che si fa prima), due cucchiai di olio di oliva, una punta di cucchiaino di lievito istantaneo per pizze (non esagerate, meglio poco che troppo) e metà tazza di acqua.
    - Buttate tutto nel mixer e il gioco e fatto (regolatevi voi con l'acqua, l'impasto deve essere un po' più tosto di quello classico della pizza).
    - Stendete l'impasto in due dischi, o tre se qualcuno vorrà fare il bis :) molto sottili
    - In una padella larga per crêpes ben calda mettete il disco di pasta e coprite con coperchio, cuocete un minuto e mezzo per lato.
  3. Eccoci arrivati all'agognato assemblaggio:- In un foglio di alluminio mettete la piadina calda, le zucchine grigliate che facciamo un letto nel centro, la carne trita e un velo di maionese sopra essa.
    - Tagliate delle fettine di pomodoro che andranno sopra la maionese e delle foglie di insalata spezzettata.
    Ora coprite a piacere con altra maionese e ketchup, oppure salsa yogurt, o meglio ancora stracchino.
    - Arrotolate e sigillate con l'alluminio e mettete in forno caldo.

Il tempo di preparare il film e il Kebab è prontissimo da sbranare :D

-Vai alla seconda pagina della ricetta per scoprire come preparare l'ottima salsa yogurt d'accompagnamento! -



12 commenti:

  1. Bravo Marco e se vuoi notizie diverse, sai dove trovarmi. Ciao

    RispondiElimina
  2. bravo... molto ma molto meglio farselo in casa il Kebab ...........!!

    RispondiElimina
  3. mi sono iscritta :) ho appena aperto un blog, passa da me se vuoi ricambiare, e dimmi se ti piace la mia ricetta! baci.

    http://mari--passione-in-cucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Ciao Marco, grazie della tua vistia, è un piacere arrivare qua da te e trovare un giovane così appassionato di cucina, complimenti! Mi aggiungo a tuoi lettori, e se ti va di contraccambiare ti aspetto da me! Alla prossima ricetta....

    RispondiElimina
  5. Marco meraviglioso e dolce sei vi siete dunque coccolati con "schifezze" ebbbravo Marco ti terro' d'occhio .......Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è cosa migliore di tante coccole e tanto cibo... i piacere dela vita =)

      Elimina
  6. Brava Marco! Molto meglio di quello comprato:))

    RispondiElimina
  7. Questo sicuramente proverò a rifarlo!!! :) hai delle bellissime idee!! :) complimenti!!

    RispondiElimina