Pizza in padella con melanzane al verde


Pizza in padella, chi ha detto che bisogna sempre accendere il forno?


Purtroppo in questi giorni ho avuto dei problemi con il forno. Il microonde per quanto molto utile non può sopperire a questo problema, il problema però è quello che oggi ho proprio voglia di pizza.
In frigo ho una melanzana e dato che la farina e l'acqua non mancano mai, siamo pronti per fare una buonissima pizza in padella.

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 2 pizze

  • 200 gr di farina
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • metà lievito di birra
  • 100 ml di acqua
  • 1 melanzana
  • prosciutto cotto
  • 1 mozzarella

Preparazione


Ognuno ha la sua ricetta personale per fare l'impasto della pizza, quindi sentitevi liberi di farla come meglio vi riesce. Ma la mia ricetta la posto lo stesso ;)


  1. In una ciotola mettete 200gr di farina 0, i cucchiai di olio extravergine di oliva, metà cubetto di lievito di birra (sciolto in poca acqua tiepida) e una tazza di acqua tiepida zuccherata con un cucchiaino di zucchero ;)
  2. Impastate con una forchetta e quando si crea l'agglomerato, aggiungete il sale e trasferiamo sul piano di lavoro infarinato e iniziamo a lavorarla.
    Il trucco è quello di lavorarlo veloce lanciandolo da una mano all'altra, e sbattendolo nel piano.
    Se il tutto viene fatto energicamente, l'impasto verrà domato e anche se avrà un'alta percentuale di acqua non si appiccicherà da nessuna parte.
    Se invece la disperazione prenderà il sopravvento basterà aggiungere della farina e l'impasto sarà più malleabile.
  3. Fate riposare in un posto caldo per due ore.
  4. Una volta lievitato prendete una padella abbastanza ampia così da avere lo standard di dimensione per la forma delle vostre pizze.
  5. Dividete l'impasto e lavoratela a disco di quelle dimensioni, ora lasciate riposare i dischi almeno mezz'ora (la doppia lievitazione è fondamentale per una buona pizza, soprattutto digeribile).
  6. Mettete la padella a scaldare nel fuoco medio, con una fiamma non vivace.
  7. Quando sarà ben calda, spolverizzatela di farina per polenta e mettete a cuocere il disco di impasto. Copritela e fate cuocere per un minuto, poi giratela e fate cuocere l'altro lato per un altro minuto, sempre coperto.
  8. Ora dovete rigirarla e condirla a piacere mantenendola dentro la pentola, copritela e sarà pronta sostanzialmente quando la mozzarella sarà sciolta (3-4 minuti saranno più che sufficienti)
  9. Io l'ho condita con una base di passata di pomodoro, mozzarella o toma dolce, qualche pezzo di prosciutto cotto (a discrezione) e le melanzane grigliate che ho fatto.
  10. Tagliando a fette una melanzana, grigliandola e l'ho condita con abbondante olio EVO (extra-vergine-oliva) emulsionato con succo di un limone, prezzemolo tritato e origano e sale.

Il procedimento è più facile da fare che da spiegare e in 10 minuti avrete due pizze croccantissime di base e morbide sulla superficie =)

10 commenti:

  1. sei un grande!!!!!!!!! Tutti vorrebbero un figlio come te, è buona la pizza con la melanzana......ciaooooooo

    RispondiElimina
  2. gentilissima!! =) cerco di impegnarmi sempre molto

    RispondiElimina
  3. E' molto bella e invitane...mi piacerebbe sperimentare questo metodo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo consiglio quando si vuole una pizza express, se poi ami le cose croccantine, ti assicuro che assomiglia molto alla pizza cotta su pietra

      Elimina
  4. Dall'aspetto sembra molto gustosa!! :) bell'idea!!

    RispondiElimina
  5. ci piace la pizza ci piaceeee!! vogliamo altre ricette sulla pizza :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho dovuta creare perché la mia ragazza la voleva a tutti i costi ma non ho il forno ahhaha

      Elimina