Rotolo di pasta, ricetta facile





Pasta fresca, ricotta e spinaci non vogliono dire per forza cannelloni. Oggi si cambia, rotolo di ricotta e spinaci sfizioso.


Da quando sono piccolino mi facevo sempre comprare da mia madre il rotolo di pasta di un famoso pastificio in Torino e potevo mangiarne anche 8 pezzi a pasto!
Ora che sono più grande e le finanze scarseggiano quando voglio togliermi lo sfizio me lo preparo da me con una ricetta anche molto facilitata. È buonissimo, ma l'originale che compro non lo batte nessuno =)

La ricetta originale prevede di fare la classica pasta all'uovo e stenderla finissima (ciò implica un'infinità di lavoro) e non solo, perché poi al momento della cottura dovremmo farla cuocere in un canovaccio per mezz'ora; e io ho deciso che non ho tutto questo tempo da investire.

LA RICETTA DI MARCO

Ingredienti per 4 persone

  • Un pacco di figli di pasta fresca per lasagne 
  • 3 cubetti di spinaci congelati
  • sale pepe e burro QB
  • 400 gr di ricotta
  • Parmigiano 50 gr minimo
  • panna o speck QB

Preparazione


  1. Prendiamo una padella bella larga e riempiamola di acqua, quando bolle aggiungere del sale.
  2. Scottate per 30 secondi, uno per uno, i fogli di pasta fresca all'uovo per lasagne (di solito sono in vendita i pacchetti da 6). Una volta cotti adagiateli in un canovaccio da cucina, tutti ben distanziati.
  3. In un altra padella cuociamo 3 cubetti di spinaci surgelati, con due cucchiai di acqua, burro sale e pepe.
    Una volta cotti strizziamoli per bene, io lo faccio con lo schiacciapatate. Pressando, ma facendo uscire dai buchi solo l'acqua.
  4. Nel mixer mettete: gli spinaci strizzati, una vaschetta di ricotta (400gr), pepe nero, parmigiano a piacere (non esagerate),un uovo intero e un cucchiaio colmo di stracchino. Lavorate per 2 minuti alla massima velocità.
  5. Con un cucchiaio spalmate il composto (non più di un cm di impasto) su tutta la superficie dei fogli di pasta, evitando l'ultimo pezzo (tenete pulita 2 dita di sfoglia), perchè così quando andrete ad arrotolarlo, l'impasto migrerà verso l'esterno ma non straborderà.
  6. Arrotolate su se stessa la sfoglia creando una sorta di girella.
  7. Con un coltello affilatissimo tagliate la sfoglia arrotolata in pezzi da 5 cm di spessore ognuno.
  8. In una teglia da forno con della carta forno, adagiateli tutti con il ripieno verso l'alto.
  9. Su ognuno di essi mettete un pezzetto di burro e un pò di parmigiano grattato.
    Infornate per 7 minuti a 160 gradi, il tempo che si dorino.

Potete servirli in svariati modi, io consiglio:
o con un sugo semplice al basilico messo a specchio sul piatto e i rotolini adagiati sopra,
o con del pesto senz'aglio sempre a specchio.
Oppure il massimo è con la panna calda a specchio, con i rotolini sopra e i cubettini di speck come guarnizione. =)

11 commenti:

  1. Mamma mia che buono tutto, sei un bravo cuoco, complimenti, se vuoi possiamo essere in contatto. Besos desde España.

    http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie,molto gentile !!
      iniziamo a seguirci su blogger =)

      Elimina
  2. Un nuovo blog va assolutamente aiutato e sostenuto con nuovi follower, specialmente se è ben strutturato, quindi, da oggi hai una nuova follower, cioè io. Se ti fa piacere, passa a dare un'occhiata anche ai miei due blog e se ti piacciono, aiutami anche tu a crescere. A presto!

    RispondiElimina
  3. Ottima ricetta, complimenti! Grazie della visita, è stato un piacere conoscerti, mi unisco ai tuoi lettori e se ti va unisciti anche tu al mio! A presto...Molly

    RispondiElimina
  4. Ciao Marco, sono capitata per caso sul tuo blog: complimenti! Mi sono iscritta tra i tuoi lettori fissi con gran piacere. Buona serata...Annamaria

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. è da mille anni che non mangio questo tipo di pasta! una volta andavano di moda ... e scommetto che fatti in casa siano ancora più buoni ^^

    RispondiElimina