Quiche lorraine porro e patate, la versione light della famosa torta salata francese


Una versione leggera, rispettando la tradizione


Stufi delle solite ricette che trovate nel retro della pasta sfoglia oppure delle immancabili torte salate svuota frigo? "...Ci metto un po' di quello, un po' dell'altro... " e pregate che i commensali siano talmente confusi dai vari gusti che vi diranno che è buona per forza d'inerzia.
Non sto dicendo che le torte salate svuota frigo siano da evitare, anzi. Ma voglio proporvi una ricetta che segue la vera procedura della famosissima quiche lorraine francese, ma scegliendo un companatico molto più light.
Prima cosa da fare sarà la pasta brisè. Potete leggere la mia ricetta qui, oppure comprarla. Ma vi assicura che se avete un qualsiasi robot da cucina potrete risparmiare qualche soldino e farvi i fighi con i vostri ospiti, dicendo che la lorraine è totalmente fatta in casa.

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 6 persone

  • 100 gr di pasta brisè o un rotolo già fatto
  • un porro
  • una patata
  • un uovo
  • una tazzina di latte
  • un cucchiaio di formaggio morbido
  • sale, pepe, noce moscata q.b.
  • olio

Preparazione

  1. Foderiamo una teglia da forno con la pasta brisè, stesa molto sottile, e cuociamola a guscio. (Per vedere la tecnica leggere QUI).
  2. In una padella mettiamo una base di olio EVO e a fuoco medio stufiamo il porro tagliato a rondelle. Stufare vuol dire far prendere calore all'ingrediente e poi farlo cuocere per almeno 20/30 minuti con l'aiuto di poca acqua.
  3. Quando inizieremo la cottura del porro, possiamo grattugiare la patata, pelata, con l'aiuto di una grattugia a fori larghi direttamente in padella. Le cotture si equipareranno.
    Salate, pepate e aggiustate a piacere con della noce moscata.
  4. In una ciotola sbattiamo l'uovo con un pizzico di sale e smorziamolo con il latte e il formaggio cremoso.
  5. Una volta cotta la base potremmo disporre al suo interno prima il porro e patate cotte e ben distribuite e poi ci versiamo a pioggia sopra il liquido. Il trucco della quiche lorraine originale fondamentalmente è questo!
  6. Infornate per 20 minuti, fino a doratura.

Questa quiche lorraine francese, sarà ottima servita come secondo. Un sesto di torta a ciascuno, accompagnato da un'insalata verde sarà na buona porzione per avere un piatto equilibrato.

-Seguitemi su Facebook: La ricetta di Marco, basterà cliccare "mi piace" dal riquadro che trovate sulla destra nel blog!
Grazie-

4 commenti:

  1. adoro le quiches!!! sono anche qua per invitarti a partecipare alla mia 1° raccolta di ricette "che torta di compleanno sai preparare??", il link e' http://sabrinaincucina.blogspot.it/2014/04/che-torta-di-compleanno-sai-preparare.html. Ti aspetto ciao Sabrina

    RispondiElimina
  2. la vedo bene per la Pasquetta questa bella preparazione!!Tanti cari auguri di buona Pasqua a te e famiglia!!

    RispondiElimina
  3. wow che bontà! giustissima per questo periodo di feste all'aria aperta! grazie per la dritta :)) buona serata, ti seguo

    RispondiElimina
  4. Ero convinta che nella quiche originale ci andasse la pancetta o qualcosa di simile, che ignoranza!! :D
    cmq ottima, adoro la quiche in tutti i modi!
    ciao

    RispondiElimina