OrtinFestival: un'affascinante esperienza




Una giornata nell'orto


Da venerdì 30 maggio a lunedì 2 giugno 2014, Torino ha avuto l'onore di ospitare presso una delle location più affascinanti della zona, la Reggia di Venaria, il festival della cultura del cibo, del km0, dell'amore verso i prodotti della terra e dei gusti artigianali provenienti da tutto il mondo: OrtinFestival.
Patrocinato da Expo 2015, dal suo Comitato Scientifico e dal GIST, il festival è stato curato da Vittorio Castellani, noto con il "nome d'arte" Chef Kumalè.
Ho visitato la fiera in qualità di food blogger e non ero l'unico!
Da tutta Italia, diversi miei colleghi, hanno avuto la possibilità di essere invitati e risiedere nei giardini della Reggia di Venaria, grazie all'iniziativa "Blogger Village".
Un'idea intelligente e moderna che mi ha colpito molto e reso orgoglioso dei passi di interesse progressista che si stanno attuando nei riguardi della categoria.
Da notare che questa appena passata è stata la prima edizione italiana del Festival e intervistando sia gli addetti ai lavori sia i visitatori, non ci sarà da stupirsi che il prossimo anno possa essere riproposta, con ugual entusiasmo e successo, una nuova edizione di OrtinFestival.



La fiera era così dislocata nei giardini della Reggia di Venaria di ben 50 ettari, un tempo utilizzati dai reali d'estate per le battute di caccia e le lunghe passeggiate di ristoro:

  • All'entrata era subito possibile immergersi nell'anima della manifestazione, con vari stand di prodotti a km 0 e piante di tutte le tipologie. Diversi esperti spiegavano anche i trucchi per un orto perfetto analizzando anche le varie proprietà dei diversi terreni.



  • La passeggiata proseguiva con vari orticelli che ho denominato "concettuali". Lo sfruttamento, infatti, degli appezzamenti di terra nel 2014 diventa effettivamente un argomento da studiare.
  • Nell'intermezzo si poteva fare una sosta per assaporare altri prodotti locali e non, curati fin dalla scelta degli ingredienti e con gusti, vi assicuro, unici.
  • Ultima tappa, la più interessante a mio avviso, era la piazzetta con i vari imprenditori del cibo che proponevano le loro specialità.
    L'imbarazzo della scelta, dalla Puglia all'India!



Il palco musicale si è animato dalle 16 in poi e proponeva una colonna sonora sovrastata a tratti dall'entusiasmo della gente per il buon cibo.
Uno stand, denominato la Cantinella, proponeva più di 20 vini artigianali da degustare.
I 5 che ho provato io, spaziando dal Nord al Sud, era tutti squisiti.

Infine la parte più entusiasmante è stata l'area interna dedicata agli Show Cooking.
Nei tre giorni della manifestazioni si sono alternati personalità di tutti i generi e culture del mondo della cucina.
Da campioni del mondo a Chef rinomati e stellati!
L'emozione di seguire i loro show è stata unica. Se mi seguite nella mia pagina Facebook avrete visto in diretta foto dello show di Alfonsina Trucco, la campionessa mondiale di Pesto, che ha svelato i suoi segreti.



(Guardate la meraviglia del colore e della consistenza del "Pesto più buono del mondo 2014", fatto esclusivamente con ingredienti sceltissimi!!!)
Se vi dico l'età della signora non ci credete... =)
L'ambiente era magico, curato nei minimi dettagli e la regina di questi eventi è stata la cucina in muratura nera grafite che ha "aiutato" più di 10 maestri del cibo.
La cucina è stata fornita da Tecknoimport azienda leader nel settore di materiali all'avanguardia per cucine e non solo: il design e il materiale hanno affascinato tutti.
Pensate che il materiale del top della cucina che è stato utilizzato è talmente resistente che pur tagliandoci sopra non ha mai subito un graffio.



Vi consiglio di mettere un like alla loro pagina Facebook così da poter vedere i diversi servizi fotografici realizzati per i vari Show Cooking che si sono tenuti!

Se invece desiderate vedere il programma del Festival, per essere pronti per l'ipotesi di una nuova edizione basta cliccare QUI.

Spero che questo viaggio virtuale nella cultura del cibo di una volta vi sia piaciuta, se volete avere aggiornamenti sempre frequenti potete mettere un like alla pagina Facebook personale del mio Blog. =)

A presto,
un abbraccio.

7 commenti:

  1. Una bellissima esperienza, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  2. immagino davvero sia stata una bella esperienza molto istruttiva

    RispondiElimina
  3. Davvero una bella esperienza Marco, grazie mille per averla condivisa!!!
    Un caro abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  4. Avevo letto di questa manifestazione, dev'essere davvero bella!!!
    Grazie della tua visita! ciao!!!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, che bella esperienza questa manifestazione, immagino quanto sia stata interessante! Un abbraccio!

      Elimina
  6. Caro Marco, anche io ero lì e confermo tutto ciò che hai detto!
    Magari ci siamo intravisti! ;)
    A presto ;)

    RispondiElimina