Pizza surgelata, 5 modi per gustarla al meglio


 La pizza surgelata, una risorsa in cucina


Vi è mai capitato di non aver voglia di cucinare? O magari arrivare a casa talmente stremati da non riuscire neppure a mettere a bollire un po' di acqua per la pasta? Oppure siete in bolletta e valutate che non è proprio il caso di mangiare fuori?


Ecco, in questi casi, direi comuni a tutti, spesso si apre il freezer e in fondo al cassetto, un po' dimenticata, troviamo un'amica. La pizza surgelata.
Prodotto di successo da anni che deve la sua popolarità proprio alla facilità di realizzo, ma non certo esente da polemiche...
Ci sono infatti diverse scuole di pensiero a riguardo della pizza surgelata:
-C'è chi non la compra e stop. 
-C'è chi la compra perché in offerta o per dispensa. 
-E conosco anche gente che decide di farla in casa in grosse quantità e congelarsela da se.
Io dico: il mondo è bello perché vario!

Oggi vi illustro il mio punto di vista che si riassume con la seconda categoria.
Quando vado a fare la spesa a volte acquisto i pacchi di pizza surgelata per evenienze future, proprio perché spesso mi ritrovo nelle situazioni citate all'inizio del post.
Negli anni ho sviluppato 5 trucchetti, chiamiamole accortezze, per fare un buon acquisto di base e per godermi un cibo spesso bistrattato ma comunque comodo.

  • Come scegliere la pizza? Si può pensare che più si spende e meglio è. In realtà questa è una mezza verità. Io cerco sempre di guardare gli ingredienti che sono scritti nella scatola. Se pensiamo alla pizza margherita si pensa alla semplicità. Quindi un composto di farina, acqua, sale, pomodoro, mozzarella e olio. Se io vedo troppi ingredienti preferisco evitare. Fondamentalmente è inutile prendere un prodotto che magari contiene degli additivi o conservanti (anche se "naturali") se lo si acquista congelato. Sarà il freddo a conservarlo...
  • Che gusti prendere? Non so voi ma io tutte le volte che ho acquistato una pizza surgelata diversa dalla margherita ho avuto una delusione. O c'era poca quantità di ingredienti oppure si seccavano troppo in forno, altre volte i gusti erano troppo sbilanciati.
    Allora cosa faccio, compro sempre la margherita e prima di metterla in forno la rafforzo io con gli ingredienti che ho in casa.
    Non bisogna per forza comprare qualcosa in particolare ma solitamente tutti noi in frigo abbiamo degli ingredienti base. Basterà metterli sulla nostra pizza ancora congelata è il gioco e fatto.
    Esempio: un paio di filetti di alici e della ricotta. Una spolverata di parmigiano e qualche tocco di gorgonzola. Un velo di pate' di olive. Una scatoletta di tonno. Come vedete basta poco per creare diversissimi gusti in meno di un minuto.
  • Come rendere la pizza surgelata come quella della pizzeria? Io penso che questo sia un quesito che possiede una sola risposta. È impossibile!
    Possiamo anche comprare pizze delle migliori marche o della migliore qualità ma la pizza comprata in pizzeria è ineguagliabile.
    Un trucco per farla assomigliare, lontanamente è quella di spennellare la pizza con poca acqua e olio così da renderla un po' più soffice.
    Piccola curiosità: sapevate che molti pizzaioli bruciano del legno di diversa tipologia proprio per creare un gusto unico e che contraddistingue le loro pizze da quelle degli altri?!
Vai alla seconda pagina della ricetta per scoprire i miei ultimi due consigli! -




9 commenti:

  1. Premesso che adoro la pizza e la mangio anche surgelata....preferisco evitare :-) primo perchè amo impastare da matti, secondo perchè quando vado di fretta mi faccio aiutare dalla macchina del pane, terzo perchè sono riuscita a precuocere e surgelare la base col pomodoro...praticamente come quella del super solo che te la devi farcire :-)
    e comunque capita!
    bacio grande
    raffaella

    RispondiElimina
  2. Ottimo Raffaella, fai parte della terza categoria che ho descritto :) la pizza è uno dei miei piatti preferiti!!!

    RispondiElimina
  3. .... W la pizza surgelata! Ha salvato moltissime cene improvvisate con amici a casa... io anche aggiungo gli ingredienti priima di cuocerla e me la pappo davanti alla TV... ma i cornicioni..... rigorosamente al cane! E' infatti ormai il nostro momento intimo... ;)
    BRAVISSIMO MARCO!!!! SUPER BLOG!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. =) grazie Giulia, scrivo per rendermi utile e condividere una passione !!! Al mio gatto le croste non piacciono, quindi me le scasso io eheeh

      Elimina
  4. Dopo averla spennellata con acqua e olio (grazie Marco) aggiungo altro pomodoro e mozzarella, se voglio una semplice Margherita, devo dire che il risultato non è male.. certo i miracoli li fa solo il Signore ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono contento che il mio consiglio ti sia piaciuto e ti ringrazio per aver condiviso con noi la tua idea per rendere ancora più gustosa la pizza surgelata =)

      Elimina
  5. Prendi pizza congelata, preferibilmente margherita. La riempi di cose che piaciono a te, metti sopra mozzarella e in forno a 200 gradi per 8 minuti e non puoi sapere la differenza.

    RispondiElimina
  6. Ciao!non ho mai comprato la pizza surgelata,solitamente mi piace farla.però effettivamente potrebbe essere una scorta salva serata,soprattutto nel prossimo futuro con l'arrivo del secondo cucciolo quando il tempo sarà poco e la stanchezza tanta...mi sorge però una domanda:come fate stare la pizza surgelata nel congelatore?non è troppo grande???o la scatola è fuorviante e dentro la pizza è molto più piccola?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!Io compro spesso la pizza surgelata e, non so che tipo di congelatore tu abbia ma io sono sempre riuscita a farle stare (anche con la scatola) nel reparto freezer del mio frigorifero! Però posso consigliarti, nel caso tu abbia un freezer di piccole dimensioni puoi rimuovere la scatola tanto le pizze al suo interno sono involucrate!!

      Elimina