Sformato di ceci e tonno con pesto di prezzemolo


Pasticcio di ceci, proteico e facile da preparare.


Non è ne il mio piatto preferito ne quello più buono che faccio. 
Ma è tremendamente facile e basta aprire due scatolette e il gioco è fatto.

È quel tipo di piatto che so che mi riesce SEMPRE, è uno di quelle ricette che all'inizio della mia avventura nel cibo mi faceva sentire già un espertone , non è impegnativa e in più mi fa alzare da tavola con la pancia piena e la classica "leccatura di baffi".
In realtà quando ancora non mi ero buttato in questo magico mondo del food blogging lo preparavo proprio in modo spartano. Sembrava più una sbobba medievale che un piatto.
La cosa che sconvolge è il gusto, per ora non ho ancora trovato una persona che non ha apprezzato questo piatto (ovviamente ingredienti permettendo).
Si posso preparare due varianti, questa con i ceci oppure quella con i fagioli borlotti. Quest'ultima rimane più cremosa e omogenea. Le preparazioni sono pressoché identiche.

Quindi basta mettersi in cucina e in due minuti hai già un bel secondo da portare a tavola, non serve nemmeno sporcare il tagliere.
I ceci io uso quelli in scatola, idem per i fagioli. Il tonno... in scatola e il pesto di prezzemolo lo preparo nel mixer.
Meno di 10 minuti e il gioco è fatto.

Ti lascio la variante ai ceci che ho deciso di arricchire sia nella presentazione sia nel gusto, aggiungendo un pesto altrettanto facile da fare di prezzemolo e mandorle.
Io lo chiamo pasticcio, ma se devo tirarmela allora scatta in automatico l'epiteto "sformato". Cosa che poi quasi ogni cosa può essere uno sformato =)


LA RICETTA DI MARCO

Ingredienti per 4 persone

  • 1 scatola di ceci
  • 2 scatole di tonno piccole
  • 2 uova
  • sale e pepe
  • olio EVO
  • 10 fogli di prezzemolo
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattato
  • 4 mandorle

Preparazione

  1. Scolo i ceci (o i fagioli) e  li sciacquo con acqua corrente, con l'aiuto di un colino, fino a che la schiuma scompare.
    Scaldo un giro di olio in padella e soffriggo i ceci, aggiungo due bicchieri di acqua e faccio andare a fuoco alto.
  2. Appena l'acqua si asciuga inserisco il tonno sgocciolato e aggiusto di sale e pepe.
  3. Faccio giusto scaldare e unisco le uova, che con un cucchiaio, strapazzo in padella. Gli ingredienti si uniscono tutti. Questo passaggio lo faccio a fuoco basso e appena l'uovo rapprende, spengo tutto.
    Lo lascio semi morbido, tanto la padella continua ad indurre calore e l0uovo conclude la sua cottura da solo.
  4. Nel mixer inserisco un paio di cucchiai di olio, il prezzemolo pulito, le mandorle, l'aglio e il parmigiano. Due minuti di "frullanza" ed è pronto.
  5. Sformo (formo) il tortino nel piatto con l'aiuto di un coppa-pasta e poi sporco con il pesto.

Nessun commento:

Posta un commento