Salame di tonno


Finger food sfizioso grazie ad un paio di scatolette di tonno


La ricetta del salame di tonno l'ho scoperta "solamente" 4 anni fa, quando mi sono fidanzato e ho fatto la prima cena familiare dalla mia lei.
La Zia (quella della ricetta delle polpette di tonno al profumo di limone) aveva portato questo antipasto; la forma era quella del salame classico, ma si tagliava a fette e veniva condito con un ricciolo di maionese e un oliva.
Incuriosito dalla presentazione e dal fatto che la mia fidanzata lo divinizzasse l'ho assaggiato e me ne sono innamorato.
Gusto rotondo, saporito, il tonno si sente ma non risulta così principe e così è stato subito messo nella mia lista di antipasti preferiti.
La ricetta che vi propongo è ideale per un aperitivo fatto in casa con gli amici e si può mangiare facilmente con le mani.
La versione è mia personale, come tutte le altre ricette del blog, e anche se più veloce e facile dell'originale, il sapore non ne risente minimamente (la cognata approva).


LA RICETTA DI MARCO

Ingredienti per 10 persone

  • 6 scatolette di tonno da 80 gr
  • 6 cucchiai rasi di pan grattato
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di soffritto congelato - (va benissimo anche un pezzetto di carota, di sedano e di cipolla. Proprio piccoli.)

Preparazione

  1. Come prima cosa in poca acqua bollente, fai bollire il cucchiaio di soffritto o meglio ancora i pezzetti di verdure fresche lavate e private della buccia.
    Dopo 10 minuti saranno stracotti e così dovranno essere.
  2. In un frullatore metti il tonno sgocciolato dall'olio (anche quello al naturale va benissimo) e frullalo bene insieme alle verdure bollite. Deve diventare un impasto parecchio liscio e omogeneo.
  3. A questo punto aggiungi le uova, e mentre il tutto frulla, il pan grattato, il parmigiano e il limone (non mettere sale perché il sapore lo darà il tonno e il parmigiano).
  4. Quando avrai frullato tutto, ottenendo un impasto liscio e corposo, ma non compatto, lascialo riposare 5 minuti e poi rifrulla per un minuto. Il riposo permetterà al pan grattato di assorbire l'umidità dell'impasto evitando di metterne troppo e poi rischiare di ottenere un impasto troppo asciutto finita la cottura.
  5. Strappate un bel pezzo di carta stagnola e versate in mezzo, per la lunghezza, l'impasto di tonno.
    Chiudere a caramella, partendo dai lati di sotto e di sopra, stringendo molto bene poi le estremità così da non far uscire l'impasto del salame. Ti ricordo che l'impasto a base di tonno non sarà molto compatto e dovrai sempre plasmarlo con l'aiuto della carta stagnola.
    Una vota chiuso per bene avvolgilo in un altro strato di carta stagnola.


  6. Metti a bollire abbondante acqua in una pentola dove il salame possa risiedere per lungo (non in piedi) comodamente e quando l'acqua bollirà immergilo.
  7. Fai cuocere per 35 minuti, rivoltandolo a metà cottura dato che tenderà a galleggiare.
  8. Finita la cottura scolalo e lascialo riposare sempre tutto chiuso per almeno un ora in un piatto. Quando sarà freddo/tiepido toglilo delicatamente dalla carta stagnola, facendo molta attenzione perché tenderà ad essere attaccato alla carta, ma come noterai si leverà facilmente poiché il salame risulta compatto.
  9. Finalmente puoi metterlo a riposare per un altra ora in frigo, coperto, meglio anche due. Una volta bello freddo da frigo potrai tagliarlo a fette, proprio come fosse un salame classico, e condirlo a piacere con maionese e tonno.


TIPS:
Essendo un ottimo antipasto consiglio di non servirne più di due fette a testa, perché comunque è molto sostanzioso.
Se vedete che con queste dosi il salame risulta troppo grosso potete dividere l'impasto in due pacchetti di carta stagnola e cuocerli semper nella stessa pentola insieme.
In qualsiasi caso potete sempre dimezzare le dosi per farne di meno.
Altro consiglio è: se lo volete più compatto o più saporite aggiungete uno o due cucchiai di parmigiano e non pan grattato, quest'ultimo rischia solo di seccarvelo.

Provala e fammi sapere, io non sono un amante del tonno in scatola ma non rinuncio mai ad una fetta di salame di tonno!

Nessun commento:

Posta un commento