Crepes: Dall'antipasto al dolce


crepes dolci salate antipasto

Crepes, il matrimonio tra facilità e gusto

Cari internauti,
se siete finiti sul mio blog per caso o lo seguite "assiduamente" dovete sapere che la mia carriera da amante della cucina è nata proprio grazie a questa ricetta.
Le crepês sono un piatto apprezzato da molti poiché molto versatili. Dall'antipasto al dolce, si potrebbe organizzare un pranzo o una cena a base anche solo di questi sottilissimi fogli di uovo, chiamate anche crespelle.

In realtà all'inizio era l'unica cosa che sapevo fare e mi sono state insegnate da mia cognata Paola, quando eravamo entrambi ragazzini e giocavamo a creare schifezze in cucina (per fortuna siamo migliorati, entrambi!).
Fatte assaggiare a tutti e in mille varianti, la mia preferita rimane sempre la versione prosciutto cotto e robiola affogate nella besciamella.

Dato che è ancora estate vi lascio una ricetta per fare delle crêpes più leggere e fresche con uno stile etnico e molto finger food.

crepes robiola uova zucchina prosciutto


LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 4 crespelle (7 persone X antipasto)

  • 2 uova grandi
  • 2 cucchiai di farina colmi
  • 1 cucchiaio di burro
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 cubo di robiola
  • 1 etto di prosciutto cotto
  • 1 zucchina

Preparazione

  1. Come prima cosa lava e affetta per lungo con l'aiuto di un pela patate, la zucchina.
    Devono venire strisce sottilissime e intere.
  2. Nella stessa padella in cui farai le crêpes (quella piatta per intenderci) a fuoco vivo scotta le strisce di zucchina. Essendo sottilissima basterà che dorino un po'. Se rimangono croccantine meglio ancora.
  3. In una ciotola che vada bene per il microonde, sciogli al microonde il burro e una volta sciolta aggiungi le uova sbattendole immediatamente. (Questo permetterà di sporcare una sola ciotola in primis, e aggiungere le uova velocemente permetterà di unire il burro al composto e non farlo rapprendere con il freddo delle uova.)
  4. Ora aggiungi la farina tutta in un colpo e sempre con una frusta amalgama bene tutto. Diventerà una bella pastella densa.
  5. Puoi aggiungere l'ultimo ingrediente, il latte e mescolare. Riponi in frigo e fai riposare 10 minuti almeno.
  6. Una volta che il composto ha riposato e avrà tirato un po', dai una mescolata e preparati a cuocere: con la padella piatta unta leggermente di olio o burro preleva una mezza mestolata e versala con movimento circolare nella padella bella calda.

    Il composto deve essere poco e una volta pressa la mano, più sottili riuscirai a farle meglio verrano. Purtroppo in questo caso non ci sono trucchi che posso regalarti ma ti assicuro che dopo poca pratica troverai il modo migliore per farle riuscire bene.
  7. Dopo un paio di minuti vedrai i bordi seccarsi, se agiti un po' la padella vedrai che si staccheranno e potrai girarle e farle cuocere (pochissimo) anche dall'altro lato.
  8. Fatte tutte potrai condirle con un bello strato di robiola, uno di prosciutto e uno di zucchine.

  9. Tagliale a tocchetti e disponile in piedi per fare scena =) se vuoi puoi guarnirle con scaglie di grana e pepe nero.
crepes dall'antipasto al dolce

Le crêpes come ho già detto sono molto versatili. Puoi farle dolci chiudendole a triangolo, puoi farle a tocchetti come ti ho spiegato o riempirle di formaggi e insaccati e gratinarle al forno con besciamella o semplice ma prelibato parmigiano.

Tu preferisci quelle dolci o salate? La conosci anche tu la "regola" che la prima crêpes non viene mai bene? E qual è la tua farcitura preferita? 
Dimmi la tua nei commenti!!!

Nessun commento:

Posta un commento