Cous Cous di cavolfiore e burrata


Come preparare il cavolo in 15 minuti



L'altro giorno avevo un cavolfiore in frigo e non sapevo proprio cosa farne. Per giunta era lì già da 3 o 4 giorni e a me non piace troppo tenere le verdure a vegetare in frigo perché perdono molti dei loro nutrienti.
Girovagando un po' nel web ho visto che molti proponevano di frullarlo per utilizzarlo in diversi modi, così ho deciso di frullarlo pure io.
Mettendolo in un mixer bello grande e abbastanza potente, ovviamente privato del gambo coriaceo e delle foglie verdi, ho notato che diventava molto bricioloso (passatemi il termine, ma tanto siamo nella settimana degli aggettivi strani -vedesi petaloso-) e la sua nuova forma poteva essere tranquillamente essere scambiata per un cous cous di grano.
Così mi è venuta l'ispirazione...

LA RICETTA DI MARCO

Ingredienti per 4 persone

  • 1 cavolfiore di circa 1,2 kg
  • 1 cipolla bianca media
  • 50 gr di piselli
  • 200 gr di burrata (stracciatella)
  • 1 carota grattugiata
  • curcuma QB
  • zenzero o limone QB

Preparazione

  1. Taglia le foglie verdi e il gambo coriaceo del cavolfiore e lavalo sotto acqua fresca.
    Taglialo a pezzi, inseriscilo nel mixer e frullalo per un paio di minuti insieme alla cipolla finché si trita omogeneamente e si trasforma in una sorta di cous cous.
  2. In un'ampia padella rosola la cipolla e il cavolo tritata in un paio di giri d'olio d'oliva.
  3. Fai rosolare il tutto 5 minuti e poi aggiungi i piselli.
  4. Rosola ancora per ulteriori 5 minuti e potrai condire il tutto con sale, pepe e una punta di cucchiaino di curcuma. Dopo una vigorosa girata sfuma con una tazzina di acqua. Ora puoi coprire.
  5. A fuoco basso fai stufare per 10 minuti, girando di tanto in tanto.


  6. Il cous cous di cavolfiore è pronto ed avrà un bellissimo colore dorato come quello di grano.
  7. Prima di servire aggiungi la carota grattugiata privata della buccia, a gusto dello zenzero o scorza di limone grattugiato ed infine aggiungi sopra ad ogni piatto un abbondante cucchiaio di stracciatella di burrata.

1 commento: