Sgombro in insalata


Un pesce economico ma ricco di nutrienti



Lo sgombro è un pesce molto economico e fa parte della famiglia del pesce azzurro. Questa tipologia di pesce è famosa per essere ricca di grassi buoni, i famosi Omega 3, acidi grassi essenziali rinomati per essere alleati contro i problemi cardiaci e per mantenerci in forma.
Molti conosceranno lo sgombro ma in versione sott'olio, perché è uno degli alimenti animali in scatola più consumati, insieme al suo cugino tonno. 
Io ho capito che comprarlo fresco fa guadagnare molto, sia per risparmio economico sia per proprietà e gusto, che vengono conservati grazie ad una cottura casalinga.
La mia ricetta è molto semplice, molto primaverile e utilissima per realizzare un antipasto al volo oppure un ottimo pranzo da portarsi in ufficio.

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti  per 4 persone

  • 1 kg di sgombro fresco
  • 4 patate medie
  • 2 zucchine
  • 15 pomodorini ciliegini
  • 1 cipollotto 
  • olive nere e prezzemolo QB
  • olio EVO, sale e pepe QB

Preparazione

  1. Inizia mettendo a bollire abbondante acqua in un ampia e larga pentola.
    Appena bolle salala e immergi gli sgombri che avrai fatto pulire ed eviscerare dal pescivendolo. Basteranno 15 minuti di cottura per averlo pronto.
  2. Preleva il pesce dall'acqua e mantieni la pentola sul fuoco. Avendo già l'acqua saporita che bolle potrai inserirci le patate per lessarle. Ci vorranno 20 minuti ma vale sempre la regola della forchetta (dopo 20 minuti infilala per vedere se il cuore della patata è morbido).
  3. Mentre le patate cuociono munisciti di un'insalatiera, un piatto ed una forchetta. La pulizia del sgombro è molto semplice poiché si pulisce come un orata o un branzino, ma avendo la carne più compatta e la lisca centrale più robusta i filetti potranno essere prelevati con precisione. Una volta realizzati i filetti puliti, aiutati con il dorso della forchetta per eliminare la pelle diventata morbida.
  4. Procedi inserendo il pesce nell'insalatiera e aggiungici le olive, i pomodorini divisi in 4 parti, il prezzemolo e il cipollotto tritati.
  5. A questo punto le patate saranno cotte, scolale e falle raffreddare un po'. Sfrutta il tempo per tagliare per lungo le zucchine a strisce (ottimo se lo fai con la mandolina) che avrai lavato e spuntato. Ora scalda una griglia e cuocile.
  6. Pela le patate ormai tiepide e tagliale a cubetti. Uniscile agli altri ingredienti nell'insalatiera e tagliuzzaci dentro anche le zucchine grigliate.
  7. Puoi condire con olio sale e pepe a gusto personale e servire l'insalata di sgomrbo tiepida o fredda.
È un'insalata veramente salutare e buonissima. Io ho scelto queste verdure ma si possono aggiungere quelle che più piacciono, come peperoni o melanzane grigliate.
Il mio consiglio è quello di associare però sempre lo sgombro alla dolcezza della patata perché equilibra molto il piatto essendo lo sgombro un gusto molto intenso.
Nella ricetta ho indicato il classico metodo di cottura della patata bollita ma ho trovato uno strumento utile per poter realizzare questa cottura al microonde così si risparmia molto tempo e non si sporca quasi nulla. Veramente furbo ed ingegnoso.
Praticamente è una borsa, apposta per microonde, che cuoce in pochissimo tempo le patate come se fossero lesse.
Se vi piacciono anche a voi questo strumenti particolari e simpatici che ci aiutano in cucina, leggete questo mio articolo sugli oggetti bizzarri di cucina da collezionare.




Nessun commento:

Posta un commento