Falafel: polpette di ceci con salsa tzatziki


Un po' di oriente nelle vostre cucine



Io sono un fanatico del Kebab. Lo amo. Senza cipolle e senza piccante, ovviamente...
Ma oggi vi parlo del "migliore amico" del Kebab, quella pietanza che in Italia è diventata famosa proprio perché si trova nei menù dei kebabbari come alternativa vegetariana o vegana.

I falafel non sono altro che polpette di ceci speziate, sono molto proteiche e gustose.
Tendenzialmente vanno fritte, ma si può tranquillamente cucinarle in forno.
La mia ricetta è molto semplificata e personalizzata ma vi assicuro che il risultato è ottimo e accompagnata da salsa yogurt o salsa tzatziki diventano subito un antipasto sfizioso.

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 4 persone

  • 1 scatola di ceci precotti
  • 10 foglie di prezzemolo
  • cumino in polvere
  • pangrattato, sale, pepe QB
  • 1 cipolla piccola
  • olio per friggere

Preparazione

  1. Sgocciola i ceci e risciacquali sotto acqua corrente per far andare via tutta la schiuma.
  2. Inserisci in un mixer i ceci, il prezzemolo lavato, la cipolla pulita e divisa in quattro, sale, una punta di cucchino di cumino e abbondante pepe.
    Frulla per 5 minuti.
  3. Avrai così ottenuto una crema molto compatta, se dovesse risultare troppo asciutta allunga con acqua fredda (regolandoti un cucchiaio per volta).
    Devi ottenere un impasto umido ma non appiccicoso nelle mani.
  4. Crea delle piccole polpette un po' schiacciate e impanale nel pangrattato (se vuoi puoi insaporirlo con semi di sesamo).
  5. Puoi friggerli due minuti per lato oppure dorarli in forno con il grill, in questo caso basteranno 5 minuti per lato -io li ho fatti al forno-.

-Vai alla seconda pagina della ricetta per realizzare l'ottima salsa Tzatziki da abbinare! -



Nessun commento:

Posta un commento