Torta dei 30 minuti - amaretti, pere e mascarpone


Torta multi strato mascarpone, pere caramellate e amaretti



Dolci. 
Una delle poche cose che non amo mangiare e tantomeno cucinare.
Ho una filosofia tutta mia sui dolci. Ne amo veramente pochi e quelli che prediligo sono la tipologia alla frutta o che siano molto equilibrati nel gusto e nelle consistenze.
Dato che di carattere non sono di certo un arrendevole è da parecchio tempo che mi cimento in ricette di pasticceria facili, veloci e che rispecchino i miei gusti.
-Ah già, un'altra cosa che tollero poco di preparare dolci è che si sporcano un sacco di cose. Quindi anche per questo sperimento sempre ricette il più possibili fast and furious.- 

Questa torta ricorda un po' quelle americane: alte, soffici, multi strato, pannose, cremose, croccanti, sorprendenti...
ma ci ho messo solo 30 minuti per prepararla e sto considerando anche la cottura!

INZIAMO!

LA RICETTA DI MARCO 

Ingredienti per 6 porzioni

  • 3 uova intere
  • 120 gr di zucchero
  • 80 gr di farina 0
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pera williams
  • 1 limone + 1 cucchiaio di zucchero
  • 15 amaretti secchi
  • 200 ml di panna da montare + 2 cucchiai di zucchero
  • 100 gr di mascarpone

Preparazione

  1. Togli la leccarda dal forno e accendilo in versione statica a 200º.
  2. Fodera la leccarda del forno con carta da forno coprendo tutta la superficie, aiutati inumidendola.
  3. Nella ciotola della planetaria, o una grossa ciotola se usi le fruste elettriche a mano, inserisci le uova e lo zucchero. A massima velocità monta per 5 minuti.
  4. Nel frattempo taglia a cubetti molto piccoli la pera, completamente pulita, e saltali per un paio di minuti in padella con il fuoco molto alto. Passati i due minuti aggiungi il cucchiaio di zucchero che subito inizierà a caramellare, ora puoi spegnere il fuoco e sfumare con il succo del limone. Lascia riposare le pere scoperte così che si raffreddino e creino il loro sughetto.
  5. A questo punto le uova saranno ben montata, puoi spegnere la planetaria e con l'aiuto di un lecca pentole ingloba la farina setacciata insieme al lievito, mescolando dall'alto verso il basso.
    Fai attenzione a tenere vaporosa la massa montata e a sciogliere i vari grumi cosicché il composto risulterà omogeneo.
  6. Versa il composto di uova nella leccarda del forno ricoperta di carta da forno e livella leggermente con un cucchiaio umido.
  7. Inforna per 6 minuti!
  8. Mentre il pan di Spagna cuoce, in una ciotola bella alta unisci la panna liquida, il mascarpone e i due cucchiai di zucchero. Amalgama un po' con le fruste elettriche spente e quando il tutto sarà abbastanza omogeneo attiva le fruste e monta la panna condita.
    Fai attenzione; unendo il mascarpone il composto sarà molto più grasso e questo aumenterà il rischio di far impazzire la panna. Approssimativamente in un paio di minuti di attività delle fruste dovresti già ottenere una panna ben solida. Conservala in frigo
  9. Sarà già ora di togliere il pan di Spagna dal forno. Facendo attenzione sforna dalla leccarda il pan di Spagna rovesciandolo a faccia in giù su un tagliere o un altro pezzo di carta forno.
    Fallo raffreddare non più di due minuti e inizia a staccare la carta forno dal dolce. Essendo tiepido ed umido risulterà facile ma sì cauto per non bruciarti o rovinare la base del tuo dolce.
  10. Dividi il pan di Spagna in 4 parti: quadrate per non sprecare o circolari se vuoi realizzare una classica torta,. Se hai tempo fai raffreddare 5 minuti i livelli della futura torta.
  11. In un piatto che contenga la torta metti il primo livello e bagnalo con il sughetto delle pere, farciscilo con la crema al mascarpone e dei pezzi di pera caramellata e sbriciola 3 o 4 amaretti. Fai questa operazione per tutti i livelli, fino all'ultimo visibile. Ricordati di conservare un po' di crema anche per livellare i lati della torta a fine lavoro.
  12. Fai riposare la torta in frigo se hai tempo, se no servila, sarà comunque buonissima!

Nessun commento:

Posta un commento