Porridge di avena pronto in 4 minuti al microonde


Pappa di avena, una colazione proteica e sana


Premetto, questa sarà una ricetta superveloce.
Non avrà fronzoli o grosse presentazioni di sorta, il testo rispecchierà la semplicità del piatto che vi sto andando a presentare.
Il porridge è la colazione preferita dagli inglesi, una pappa di avena cremosa e dal sapore neutro che accoglie ogni sorta di condimento. 
L'avena è uno dei cereali migliori che ci può dare la natura; è proteico, sano, ricco di sali minerali e ferro, ha un sacco di fibre ed ha un gusto neutro.

Il porridge originale è una pappa che si crea facendo sobbollire l'avena nel latte anche per 20 minuti. Non so voi ma io la mattina è già grazie che attendo i 4 minuti di infusione del mio the, sicuramente non mi metto a bollire per mezz'ora dei fiocchi d'avena.
Io ho trovato la mia soluzione, ve la racconto così poi potrete farmi sapere se vi piacerà.
Sappiate che da quando uso questo metodo è già una settimana che ho cambiato il mio stile di colazione e sono parecchio contento perché il porridge nutre molto e mi basta poi un frutto a metà mattinata per arrivare senza crampi fino al pranzo.

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per una porzione

  • una tazzina di fiocchi di avena
  • una tazzina di acqua
  • una tazzina di latte (se lo vuoi ancora più sano usa un buon latte vegetale)
  • frutta secca o fresca a piacere
  • un cucchiaio di miele

Preparazione

  1. In una ciotola grandicella (anche se fate una porzione assicuratevi che la ciotola si abbastanza grande perché il latte tende a crescere) adatta al microonde versa la quantità di avena e quella di acqua e metti al microonde al massimo della potenza per 2 minuti e 30 secondi.
  2. Quando l'avena avrà finito di cuocere l'acqua dovrebbe essere evaporata quasi tutta, a questo punto aggiungi il latte e dai una bella mescolata per amalgamare il liquido ai fiocchi.
  3. Rimetti a microonde per 1 minuto e 30 secondi, osservando che il latte non cresca troppo, rischiando che fuoriesca.
  4. Finita la cottura mescola e fai riposare per un minuto, a questo punto potrai condire il tuo porridge con il miele e la frutta che preferisci.
    Io opto spesso per quella secca, più croccante e proteica, ma vanno bene anche i frutti di bosco, pere, mele o banane. A me piace molto con i pistacchi perché adoro il contrasto salato del pistacchio con quello dolce del miele.

Nessun commento:

Posta un commento