Risotto al microonde, cremoso e mantecato



Risotto cremoso e 'al dente' sporcando solo una ciotola

Stamattina presto ho potuto lavorare da casa. Grosso vantaggio ma che ti sballa anche un po' gli orari.
Sapendo di dover raggiungere un obiettivo, mi sono immerso nello schermo del mio computer e ho riconnesso con il mondo quando erano le 13.50
Avevo fame ma non avevo voglia di cucinare (sì, anche i food blogger non hanno voglia di cucinare a volte) e quindi ho pensato ad una ricetta che mi soddisfacesse, evitando fatica e perdite di tempo.
Quando ero piccolo la mia famiglia era una grande fan dei risotti in busta, che io mangiavo anche con gusto finché non ho imparato a fare il risotto originale e quindi poi ho iniziato a snobbarli.
In realtà il concetto del risotto in busta è molto intelligente ma spesso si comprano prodotti scarsi di sapore e di qualità. Come per esempio quelli che si titolano "ai frutti di mare" e poi al loro interno trovi gamberetti che quelli che davo alla mia tartaruga erano astici in confronto.
Io ho sviluppato questa tecnica che ti da tutta la velocità del prodotto in busta ma la qualità degli ingredienti scelti da te. 
Per prepararlo ti basterà solo una ciotola di pirex (adatta per microonde insomma), un colino a maglie strette, una tazzina e il coperchio da microonde (quello che all'Ikea compri per meno di 2€)

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 2 persone

  • 2 tazzine di riso roma
  • 5 tazzine di acqua fredda
  • 1/2 dado (io uso quello biologico - me se tu sei contro allora puoi usare un cucchiaio di cipolla tritata)
  • 1 busta di zafferano 
  • 2 cucchiai di parmigiano 
  • 20gr di burro

Preparazione

  1. Metti la porzione di riso all'interno di un colino a maglie strette che la contenga e sciacqua il riso sotto acqua fredda corrente per 2 minuti, smuovendo di tanto in tanto per far drenare bene l'acqua. Questo passaggio è fondamentale per togliere l'amido in eccesso e velocizzare la cottura.
  2. Una volta lavato il riso ponilo in una ciotola abbastanza ampia ma che entri comodamente nel microonde. Aggiungi le 4 tazzine di acqua fredda, un pizzico di sale (pochissimo) e il dado il più possibile sbriciolato. Mescola bene e metti al microonde con il coperchio adatto.
  3. Cuoci il riso per 12 minuti. Conclusa questa prima fase di cottura apri il microonde, dai una mescolata al riso (facendo attenzione alla ciotola calda e ai suoi fumi) e a questo punto aggiungi il tuo condimento.
  4. Nel mio caso ho sciolto nell'acqua rimasta la busta di zafferano ma se vuoi puoi aggiungere quello che vuoi, ricordandoti che questo risotto nasce per la sua praticità e velocità.
    Quindi il mio consiglio sono ingredienti pronti, come per esempio tonno in scatola e piselli o carciofini sott'olio a pezzetti e tonno o melanzane grigliate e pancetta, diciamo tutte realtà già cotte o comunque preparate, utili a non dover sporcare niente altro.
  5. Dopo le aggiunte del caso ricopri la ciotola del riso e cuoci per altri 4 minuti.
  6. Il tuo risotto è quasi pronto, preleva con cautela dal microonde la ciotola aggiungi il parmigiano e il burro copri nuovamente per un minuto e passato questo tempo con l'aiuto di un cucchiaio da riso o una frusta gira energicamente il tutto per un altro minuto.
    Vedrai legare il tuo risotto che inizierà a sprigionare il suo aroma tipico.
  7. Servilo ancora caldo e profumato.
Come hai visto, ci vorrà veramente poco per realizzare questo piatto ed eviterai di comprare prodotti liofilizzati, utilizzando invece quelli freschi che più preferisci.
Se desideri fare questa preparazione per 4, ti basterà raddoppiare i tempi e le dosi, seguendo la stessa procedura.
Il mio consiglio però rimane quello di preparare sempre il risotto alla vecchia maniera, soprattutto se si ha tempo e se si è in tanti.
Ti lascio una mia ricetta di un tipico risotto delle mie parti, il Piemonte. 
Nel caso volessi prepararli tutti e due e giocare con i tuoi amici a fargli capire quello fatto in padella e quello fatto a microonde =)

Nessun commento:

Posta un commento