Millefoglie di pere e crema al parmigiano


Non dire al contadino quanto è buono il formaggio con le pere 2.0

La ricetta di oggi è una rivisitazione di un grande classico. Il formaggio (in questo caso un buonissimo parmigiano reggiano Dop, Campirossi) sposato con un frutto gustoso in tutte le sue varianti, la pera.
Moltissimi usano l'idea di tagliare a piccoli tocchi, per i loro aperitivi, il parmigiano per accompagnarlo alla pera. Magari il tutto guarnito con uno stuzzicadenti che infilza i due ingredienti.
Io sono della scuola di pensiero che la cucina sia anche presentazione ed innovazione, quindi voglio raccontarvi la mia versione dello sposalizio tra parmigiano e pere.
Questa idea nasce per la collaborazione con l'azienda Dalter e la sua linea di formaggi grattugiati e porzionati nata nel 2006, la Campirossi.

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 4 persone

  • 100 gr di formaggio spalmabile
  • 4 cucchiai di latte
  • 1 pera williams
  • 50 gr di parmigiano reggiano DOP - 24 mesi, Campirossi
  • pepe QB

Preparazione 

  1. Pelare la pera e spuntare leggermente le estremità tonde, per poi affettarla ottenendo fette sottili e precise.
    Inizia ad affettare la pera per ogni sua lato fino ad arrivare al torsolo per ogni parte. Se credi puoi anche aiutarti con una mandolina, ma evitando di tagliare fette troppo sottili.
  2. In una ciotola stempera il formaggio spalmabile con il latte, lavorandolo bene con una forchetta otterrai una crema malleabile ma compatta.
    Aggiungi poi una grattata di pepe e 30 gr di parmigiano reggiano DOP, Campirossi, grattato in precedenza e mescola per omogeneizzare il tutto.
    Fai riposare in frigo almeno 20 minuti.
                                      
  3. Riscalda la griglia e quando è ben calda, griglia le fette di pera fino a farle brunire su entrambi i lati. Falle raffreddare senza accavallarle.
  4. Ora puoi preparare la guarnizione. Scalda una padella larga nel fuoco più piccolo (perché non dovrà mai surriscaldarsi) e fai dei piccoli mucchietti di parmigiano grattato - due cucchiaini circa - sulla padella, ben distanziati tra loro. 
  5. Se terrai il fuoco moderato, le sfoglie croccanti di parmigiano si creeranno praticamente da sé. Infatti una volta che il parmigiano si sarà sciolto inizierà a seccarsi, a quel punto con una spatola larga dovrai staccare con delicatezza tutti i bordi, per poi girare la cialda e dopo un minuto prelevarla dalla padella. Fai raffreddare le cialde distanziate tra loro su della carta da forno.
  6. Quando avrai tutti gli ingredienti freddi potrai montare la tua millefoglie.
    Inizia dalla pera, aggiungi un cucchiaino di crema al parmigiano (oppure fai dei ciuffi con la sacca da pasticcere) e infine la cialda di parmigiano.
    Se la crema ti sarà venuta molto compatta puoi anche fare il doppio strato di pera e crema, ma ricordati di concludere sempre con la cialda di parmigiano. 

Nessun commento:

Posta un commento