Le basi della cucina: ragù di prosciutto cotto



Condividi su
Quando si vuole mangiare bene e faticare poco in cucina bisogna ingegnarsi e trovare del buono negli ingredienti che si tengono in frigo come riserva.
Il prosciutto cotto confezionato penso sia uno di quegli ingredienti che spesso e volentieri si acquista per scorta ma che poi si utilizza per fare toast. Invece il prosciutto cotto può dare molto di più e trasformarsi in un ottimo ragù da preparare in 15 minuti.

Il prosciutto cotto dei toast

Il prosciutto cotto confezionato ha come utilizzo principale quello di companatico per i toast, ma in realtà è un grande alleato in cucina. Serve infatti per ripieni, base per antipasti o come aggiunta ad insalate di riso o pasta.

Ragù di prosciutto

Però il prosciutto cotto è carne e può essere utilizzato esattamente come altri pezzi di carne. Certo il fatto che sia un insaccato lo fa essere un alimento possibile da consumare così com'è, ma se ci si mette un po' di fantasia si trasformerà in un ottimo sostituto della carne tritata e così potremmo cucinare questo gustoso e delicato ragù di prosciutto che ha la forza di essere pronto in soli 15 minuti!

Sugo pronto insieme alla pasta

Per come ho pensato la ricetta, essa entra a pieno titolo a far parte della rubrica "Le basi della cucina". Primo perché è ancora più facile che preparare il classico sugo di pomodoro (se vuoi leggere il post sul preparare un ottimo sugo al pomodoro mai acido, visita questa pagina). Secondo perché se si gestiscono bene i tempi e vuoi giocare un po' stile Pressure Test, alla Masterchef, potrai cucinare il sugo in contemporanea all'attesa della bollitura dell'acqua per la pasta e alla sua cottura.


LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 4 persone

  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 2 etti di prosciutto cotto
  • 1 bicchiere di salsa di pomodoro
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Preparazione

  1. In un'ampia padella scalda un paio di fili d'olio a fuoco vivo e soffriggi per 5 minuti la cipolla e la carota precedentemente tritati con un mixer.
                           
  2. Una volta che le verdure sono stufate aggiungi il prosciutto cotto anch'esso tritato nel mixer. Puoi utilizzare lo stesso mixer con il quale hai tritato le verdure prima, tanto andrà poi cotto tutto insieme. Il mio consiglio è di tritare poco il prosciutto cotto e alla velocità più bassa per ottenerlo corposo e non troppo pastoso.
                            
  3. Cuoci ancora il tutto a fuoco vivo per altri 5 minuti e poi aggiungi la salsa di pomodoro. Solo a questo punto sala a tuo gusto. Essendo tutti gusti delicati conviene aggiungere una spezia. Se piace poco peperoncino, meglio ancora una bella grattata di pepe nero. Se poi il piatto è destinato ai più piccini allora anche della noce moscata andrà benissimo.
                            
  4. Gli ultimi 5 minuti di cottura, questa volta a fuoco basso, faranno sposare tutti i gusti e amalgamare i sapori. Se poi si sono gestiti bene i tempi, nel mentre della preparazione del ragù di prosciutto si avrà avuto anche il tempo di far bollire l'acqua e cuocere la pasta. 
    Questo ragù semplicissimo e veloce non necessità nemmeno di far saltare la pasta, basterà unirla al sugo e girarla. Il ragù di prosciutto cotto risulterà bello corposo e ricco e avvolgerà qualsiasi tipologia di pasta scelta.

Nessun commento:

Posta un commento