Pollo al curry con riso



Condividi su

Un pollo al curry con riso

Non sono appassionato di cucina indiana e raramente vado in quel tipo di ristorante, ma quando vado prendo sempre il pollo al curry.
Proprio perché non mi capita spesso di recarmi in un ristorante indiano, non è raro che decido di prepararmi questo delizioso piatto a base di pollo in casa.
Questa ricetta del pollo al curry è una mia rivisitazione e ho usato molti ingredienti tipici italiani ma devo dire che non dista molto dal gusto originale
L'abbinamento migliore per il pollo al curry è sicuramente il riso. Insieme formano un piatto equilibrato oltre che sfizioso.
Ma poi, per la facilità che ci vuole per prepararlo è proprio un peccato non sperimentare questi gusti orientali in casa.

LA RICETTA DI MARCO

Ingredienti per 4 persone

  • un petto di pollo intero
  • olio di oliva QB
  • 1/2 cipolla 
  • 1 carota
  • 1 patata
  • 2 tazzine di riso basmati

Preparazione

  1. Prendi il petto di pollo e taglialo a cubetti di media grandezza.
  2. Taglia a cubettini piccoli la cipolla e soffriggila, in un tegame, a fuoco basso.
  3. Pela una carota e fai anche questa a cubetti. Dovranno avere una dimensione pari alla metà del cubetto di pollo. Per un petto di pollo basterà una carota.
    Se preferisci i gusti più decisi, invece della carota usate metà peperone rosso.
  4. Aggiungi la carota al soffritto di cipolla e quando tutto sarà dorato, inserisci nel tegame il pollo e una patata di piccole dimensioni grattugiata (usa i fori larghi della grattugia, quelli che si usano per l'insalata di carote).
  5. Solo a rosolatura avvenuta, salate il tutto e sfuma con un bicchiere di brodo o acqua e aggiungi successivamente la tazzina di latte, dove avrai sciolto un cucchiaio di curry.
  6. Copri con un coperchio e cuoci per 10 minuti, a fuoco medio, il tuo pollo al curry.
    Infine scopri e vai a concludere la cottura per altri 10 minuti.
    Il sugo dovrà quasi del tutto asciugarsi. La patata, ormai cotta, formerà una piacevole cremina ( nella ricetta originale per creare questa crema si usa lo yogurt magro e la mela).
  7. Per accompagnare il piatto puoi semplicemente cuocere del riso basmati e condirlo con pochissimo burro o meglio olio di sesamo.
Un trucchetto: se non hai il basmati, ti basterà prendere un riso classico e sciacquarlo in acqua fredda per un paio di minuti, così perderà un po' del suo amido e i chicchi risulteranno meno appiccicosi una volta cotti.

Se ti è piaciuta la mia versione facile del Pollo al Curry, fammelo sapere nei commenti o sui miei social!

9 commenti:

  1. ciao, grazie per essere passato da me, in bocca al lupo per la tua nuova esperienza da blogger

    RispondiElimina
  2. adoro il pollo al curry ti seguo molto volentieri a presto simmy

    RispondiElimina
  3. buonissimo il pollo al curry ... uno dei piatti esteri più difficili da fare ma se riesce ... è un spettacolo di gusti! :D

    RispondiElimina
  4. scusa la domanda ma il curry quando lo metti?!mirislella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho aggiornato, piccola distrazione =)
      si scioglie nel latte!! ciao

      Elimina