Tips&Tricks in cucina: come preparare e congelare il soffritto



Condividi su

I Tips&Tricks sono solitamente consigli e suggerimenti che in informatica servono per utilizzare al meglio un programma; in un'era digitale come quella che stiamo vivendo, mi sono chiesto: perché non creare una raccolta di Tips&Tricks sulla cucina? Così da avere una esperienza tra i fornelli 2.0
Questo è l’intento di questa mini rubrica, anzi chiamiamola “raccolta di consigli veloci” per facilitare almeno un pochino la nostra vita tra i fornelli!


Foto da web

Tips&Tricks del giorno: 
Soffritto sempre pronto

Preparare il classico sugo al pomodoro può sembrare un'operazione facile e veloce, in realtà ha bisogno di qualche passaggio da seguire meticolosamente e che può rischiare di farti perdere tempo.
Se segui il mio blog, nella rubrica -> Le basi della cucina: il sugo di pomodoro ho già raccolto ed esemplificato tutti i passaggi che possono esserti d'aiuto per ottimizzare i tempi ed avere sempre un'ottima riuscita.

Uno di questi passaggi è preparare un buon soffritto che spesso aiuta a migliorare quasi tutte le preparazione. Tritare e sminuzzare verdure però non è sempre una gioia, quindi perché non armarsi di pazienza e farlo una sola volta in grandi quantità per poi conservare il preparato ed averlo sempre pronto all'occorrenza?!

Proprio in questa occasione ci viene incontro un alleato formidabile in cucina, il robot.
Se hai un mixer di quelli capienti potrai utilizzarle per preparare soffritto che ti durerà anche un mese.
Le proporzioni da seguire per preparare il soffritto sono ogni 2 cipolle 1 carota e 1 gamo di sedano.
Quindi se vorrai creare dosi maggiori ti basterà moltiplicare questi rapporti.

Per ottenere un soffritto sfruttabile ti converrà usare l'opzione PULSE del robot. Così poco alla volta ti renderai conto di quanto fine vorrai il tuo preparato.
Consiglio da seguire; frulla le verdure in fasi separate, quindi inserisci nel mixer prima le carote, poi il sedano e infine la cipolla che è quella più tenera e che non dovrà essere troppo poltigliosa se no rilascerà troppa acqua.

Per conservare il tutto in congelatore ed evitare di avere un blocco di ghiaccio inutilizzabile, prima di congelare il soffritto dovrai farlo asciugare il più possibile su degli scottex. Mescolandolo di tanto in tanto. Infine poi inserirlo in un barattolo e mescolarlo con 3 cucchiai di olio per ogni dose di soffritto preparato.
Aver asciugato l'acqua e l'aggiunta di olio aiuterà a tenere abbastanza distaccato tra loto i pezzi di verdura e quindi avere la possibilità di porzionarlo meglio al momento del bisogno.

Nessun commento:

Posta un commento