Spaghetti con pomodorini freschi e stracciatella di burrata



Condividi su

10 minuti per preparare un piatto grandioso


Il blog La Ricetta di Marco si avvicina a compiere 6 anni! Un bel traguardo che mi ha portato a trascrivere sul web più di 160 ricette.
Ogni ricetta è veramente una parte di me, una mia sfaccettatura, ed io mi considero parecchio poliedrico. 
Proprio per questo motivo se sbirciate qua e là nel blog troverete ricette complesse, basiche, sfiziose, elaborate e semplici.
Questa ricetta, ad esempio, per preparare degli spaghetti ricade ovviamente in quelle semplici, ma non per questo non degna di nota.
Ho sempre pensato che gli abbinamenti più classici ed elementari siano quelli migliori.
Prendere un buon pomodorino fresco e farlo sposare con un formaggio di altissima qualità come la burrata ed usare questo matrimonio per rendere speciale una qualità di pasta già buona di suo, non può che portare grande successo a tavola.

LA RICETTA DI MARCO


Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti quadrati (o bucatini)
  • 25/30 pomodorini ciliegino (o piccadilly)
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio EVO
  • burrata fresca da 250 gr
  • Sale e pepe nero

Preparazione

  1. Compra una burrata di medie dimensioni che sia fresca e lattiginosa. Il trucco è quello di conservarla in frigo finché non si inizia a preparare la ricetta. Quando inizi a preparare, togli la burrata dal frigo e spacchettala, facendola riposare in un piatto. 
    La temperatura ambiente permetterà di far "rilassare" i grassi della panna e renderla ancora più piacevole al palato.
  2. Metti a bollire abbondante acqua salata per far cuocere poi gli spaghetti.
  3. Mentre si attende il bollore dell'acqua, lava e taglia in 4 i pomodorini. Scalda in un padellino un paio di giri di olio e soffriggi velocemente uno spicchio d'aglio pulito della pellicina.
  4. Quando avrai ottenuto l'aglio biondo, toglilo e successivamente aggiungi alla padella i pomodori tagliati.
  5. A fuoco vivo falli saltare un paio di minuti e quando iniziano a rilasciare il loro sughetto puoi salarli e peparli.
  6. A fuoco basso, finisci di cuocere i pomodori con l'aggiunta di un bicchiere di acqua. Cuocili per il tempo di cottura della pasta.
  7. Ottenuta la pasta cotta, scolala e condiscila con il sughetto di pomodoro. Ti lascio il link ai miei consigli per avere sempre una pasta cremosa e mai asciutta.
  8. Porziona la pasta nei piatti e adagia una cucchiaiata del ripieno della burrata (che si chiama stracciatella) sopra la pasta.
    Dai ai commensali il divertimento di mescolare la burrata con la pasta nel loro piatto, il profumo e la cremosità conquisterà tutti.

Nessun commento:

Posta un commento