Trucchi e consigli: maionese fatta in casa



La ricetta che vi ho proposto della maionese fatta in casa di per se è già un trucco molto utile da usare nel momento di necessità in cucina.
Però vi lascio altri trucchi/consigli per sfruttare al meglio questa ricetta.

  1. Se vuoi una maionese più ricca e saporita, utile per accompagnare carni bianche o bolliti sostituisci 30 gr di olio di semi e aumenta di 30 gr la dose di olio di oliva.
    Otterrai una maionese più saporita e ottima per arricchire pietanze povere di sapore.
  2. Crea tu l'insalata capricciosa invece di comprare quelle industriali, spesso insapori.
    Ti basta comprare gli "acetelli", cioè quei barattoli venduti come condiriso con le verdure tagliate a striscioline. Dovrai solamente sgocciolare dall'olio in eccesso il condiriso e aggiungere 2/3 (due-terzi), del suo peso, di questa maionese fatta in casa.
    Vedrai che successo al tuo aperitivo!
  3. Sicuramente questa maionese viene meno gialla di quella classica fatta a mano con soli tuorli d'uovo, essendo che usiamo anche il bianco. Vuoi dare ancora più senso di artigianalità alla tua maionese così che i tuoi ospiti penseranno che l'hai fatta con le tue mani? Aggiungi una punta di cucchiaino di curcuma durante la preparazione, vedrai che bel giallo verrà e se non esageri con la dose non influenzerai per nulla il gusto della tua maionese.
  4. Hai preparato la maionese con il minipimer perché ti serve come base?
    Sappi che puoi trasformarla in un sfiziosa salsa cocktail aggiungendo alla tua salsa 2/3 (due-terzi) del peso di ketchup e un cucchiaio di vodka. Se invece vuoi una salsa tartara dell'ultimo minuto aggiungi 1/3 (un-terzo) del peso di senape e un cucchiaio di erba cipollina secca.
- Spero questi consigli ti saranno utili, vai alla pagina 1 per tornare alla ricetta. -
Alla prossima ricetta!




Nessun commento:

Posta un commento