Branzino alla griglia facile


Perché complicarsi la vita in cucina?


Ecco a te un nuovo consiglio per la rubrica cucina per te. 
Ricette facilissime, immediate, a prova di principiante. Tanta soddisfazione e poco impegno!
E non preoccuparti se non sei un asso in cucina, queste ricette saranno improntate sulla semplicità oltre che sulla velocità.
Quindi se sai fare un uovo al padellino saprai fare anche queste ricette.
Questa nuova rubrica sarà dedicata ai single 2.0.
Vorrei far passare il messaggio che oggi come oggi essere single non vuol dire essere soli. Scegliere se stessi in qualche frangente della vita è solo una vittoria, secondo me.
La cucina in questo ci aiuta. Perché essa è sia unione, amore e compagnia; come anche necessità, desideri personali e voglia di viziarsi. 
Ora immaginati la tranquillità di casa tua, immerso nella tua musica un buon bicchiere di vino e un piatto di golosità davanti a te preparato in 5 minuti, un paio di text ai tuoi amici e il dopo cena organizzato.

PS per dubbi o consigli rispondo ai tuoi commenti nel box a fine ricetta oppure sulla pagina Facebook del blog.

Se ti piace questa rubrica, puoi leggere tutte le ricette dedicate.

LA RICETTA DI MARCO

Ingredienti

  • 2 branzini (a me piace molto e ne mangio due da solo)
  • 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo (15 foglie circa)
  • Sale e sale grosso QB
  • Olio di oliva

Preparazione


  1. Compra due branzini o uno se non sei un mangioni e dal pescivendolo del supermercato fallo pulire, chiedendogli gentilmente di squamarlo anche (operazione facile ma che fa un casino fatto in casa da evitare).
  2. Sala l'interno della pancia di ogni branzino che dovrai fare alla griglia e inseriscici metà spicchio di aglio, metà limone fatto a spicchi (conservane un paio di spicchi) e metà del prezzemolo. Farciscili bene in modo che rimanga tutto il più possibile dentro.
  3. Scalda la griglia o la piastra a fuoco vivo, nel fornello medio. 
  4. Ungi leggermente la griglia con un fazzoletto intriso di olio.
  5. Una volta ben calda adagia il branzino su un lato e intorno mettici un po' di sale grosso e gli spicchi avanzati del limone.
  6. Copri con un foglio di carta stagnola a mo di coperchio e cuoci per 15 minuti per lato.

Il vostro branzino alla griglia è pronto. 
Una volta impiattato togli il ripieno e buttalo e dedicati alla pulizia per poter gustarne i filetti.
È una ricetta ottima per l'estate perché è leggera, saporita e veloce. 
Sono ottime anche tutte quelle versioni del branzino tipo, il branzino al sale, o il branzino in crosta oppure il branzino semplicemente in forno, ma sicuramente questa versione del branzino alla griglia o comunque in piastra ti permette di cucinarlo senza avere troppo caldo e in poco tempo.
Praticamente, manca che a metà cottura si giri da solo e il branzino si cucina in autonomia, più facile di così.

2 commenti:

  1. Beh se cucini il pesce io porto il dolce...ahahaha scherzo, è che io sono una frana nel cucinare il pesce e mi arrangio come posso!

    RispondiElimina